Project Description

Gianfranco Notargiacomo

Biografia

_____

Gianfranco Notargiacomo è nato a Roma il 12 novembre 1945.

Nel 1971 la prima mostra personale alla Galleria La Tartaruga di Roma. Nel decennio numerose mostre, sempre a La Tartaruga e a La Salita di Roma, che segnano l’evolversi della ricerca verso il ritorno alla pittura e alle forme della scultura.

Con Takète o della Scultura, 1979 e con Tempesta e assalto, 1980, (Gall. La Salita), il suo linguaggio assume quella definitiva inclinazione verso l’astrazione d’impeto e di gesto, che lo contraddistingue.

Tra le mostre personali: Castel Sant’Elmo a Napoli (1981); Museo Diego Aragona Pignatelli di Napoli (1983); Palazzo Reale di Milano (1998); Galleria Marchetti, in Artefiera 2000, Bologna, Padiglione31; Museo di Roma in Palazzo Braschi (2004); Scuderie Aldobrandini in Frascati (2007); Centro Cultural Borges di Buenos Aires (2007); GNAM Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma 2009; Forte Malatesta, Ascoli Piceno (2013); GAM Galleria G.Carandente, Palazzo Collicola, Spoleto (2019).

Tra le collettive: la VIII (1973) e la XI (1980) Biennale de Paris; Arte Italiana 1960-1982, Hayward Gallery Londra (1982); Anniottanta, Galleria Civica di Bologna (1985); Arte italiana 1960-1985, Frankfurter Kunstverein, Francoforte (1985); Arte Italiana, Museo di San Paolo del Brasile (1986); Postastrazione, Milano Rotonda di via Besana (1986); Biennale di Sydney (1988); XIII Quadriennale d’Arte di Roma (1999); Lavori in corso, MACRO (Roma 2000); Omaggio a Plinio De Martiis, Calcografia Nazionale, Roma (2004); Arte Italiana 1968 – 2007. Pittura, Palazzo Reale, Milano (2007); Anni 70 Arte a Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma (2013).

È in Artisti Italiani del XX secolo alla Farnesina, Ministero degli Affari Esteri.

È stato invitato alla XL Biennale di Venezia nel 1982 (Padiglione Italia), alla XLII Biennale di Venezia, nel 1986 (Scultura all’aperto) e alla 54 Biennale di Venezia, nel 2011 (Padiglione Italia – Venezia Arsenale).

Nel 2015 è nominato Maestro Emerito dall’Accademia di Belle Arti di Roma. Nello stesso anno riceve in Senato il Franco Cuomo International Award per l’Arte.

Nel 2016 è nominato Accademico dell’Università degli Studi RomaTre.

Nel 1971, dopo la sua prima mostra personale, è chiamato a insegnare nella nuova Accademia di Belle Arti de L’Aquila.

Dal 1979 è titolare della cattedra di Pittura, prima a Firenze, poi dal 1999 al 2011 a Roma.